giovedì 29 gennaio 2009

Ostalgie

Ostalgie è un neologismo tedesco che fonde le parole Ost (Est) e Nostalgie (nostalgia) e si riferisce alla nostalgia per la vecchia vita nella germania orientale, prima della riunificazione. Dopo la caduta del muro di Berlino nel 1989 e la conseguente riunificazione avvenuta l'anno seguente, gli ex cittadini della DDR si affrettarono a godere delle nuove libertà e spazzarono via molti dei ricordi del regime socialista.
Tuttavia, negli
ultimi anni, in Germania si è registrata una malinconica aria di rimpianto per la vita di quei tempi, che si è manifestata con la ricomparsa di vecchi cimeli, rivalutazione della famosa Trabant, la creazione di nuovi marchi che ripropongono lo stile dell'epoca, con lo stemma dellla Repubblica Democratica Tedesca, programmi televisivi a tema e film che hanno avuto un successo internazionale (tra i più celebri "Good bye Lenin" e "Sonnenallee"). Nonostante le critiche di politici ed esperti all'idealizzazione di un periodo in realtà difficile, questa ondata di Ostalgie ha preso insolitamente piede, facendo cadere i tabù che impedivano di parlare liberamente degli anni della DDR. Al di là della moda, il rimpianto romantico del passato potrebbe essere causato dalla situazione economica delle regioni della Germania orientale, con un altissimo tasso di disoccupazione, come si legge nell'articolo che ho tradotto nel precedente post, un crescente costo della vita, e la sensazione di essere considerati dei cittadini di serie B rispetto ai più ricchi connazionali dell'Ovest.









Bookmark and Share

1 commenti:

amzterdam ha detto...

Ci sono anche negozietti che vendono "cimeli" della DDR...avrei dovuto fare l'affare nel 1990, quando ti svendevano qualunque cosa, anche i pezzi di muro.

Licenza Creative Commons
Questo opera di Elena Baldi è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Based on a work at www.vivalagermania.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.vivalagermania.blogspot.com/.