mercoledì 30 giugno 2010

"Indovina chi si sposa mia figlia?" ovvero "Maria, ihm schmeckt's nicht!"

Udite udite!
Domenica 4 Luglio 2010 alle 21:30 su Canale 5 sarà trasmesso "Indovina chi si sposa mia figlia", la versione italiana di "Maria, ihm schmeckts nicht", il film tedesco con protagonista Lino Banfi e Jan Ulmen, girato a Gravina di Puglia.

--> Guarda il trailer e leggi la trama!

In Germania questo film ha avuto un successo strepitoso nel 2009, con più di un milione di spettatori e con la critica tesesca entusiasta per l'interpretazione di Lino Banfi.Il film originale era per metà in tedesco, per metà in italano e pugliese con i sottotitoli. Questa versione vede i dialoghi in tedesco doppiati in italiano. Credo che ciò tolga un po' del fascino del film e non ho idea di quale possa essere l'effetto finale, però sono molto curiosa.
Non perdetevelo!!



Foto di sgirolimetto

Bookmark and Share

7 commenti:

Helen ha detto...

Lo vedrò sicuramente, mi ispira molto!
Grazie per l'info ^_^

A. Rachele ha detto...

L'ho visto proprio qualche giorno fa in dvd (in tedesco)! E' un film molto sfizioso, fatto bene... anche se è un po' il trionfo degli stereotipi (da una parte e dall'altra). Però ha spunti molto divertenti e poi ci sono le scene di Lino Banfi da giovane che ricorda i tempi in cui era un povero immigrato che rappresentano, secondo me, le scene più toccanti del film. Sono molto cuirosa di vederlo in italiano!!!
Lo consiglio a tutti!

Anonimo ha detto...

è la solita commedia idiota sugli stratriti estereotipi della più bassa lega (così cari ai tedeschi) sugli italiani.
Te credo che in Germania è stato un successo, è un film adattissimo al loro livello!!!

Lena ha detto...

Gli stereotipi si sprecano da entrambe le parti, sia sui tedeschi che sugli italiani. Ma c'è anche un po' di sincera autocritica da entrambe le parti.
Il doppiaggio in Italiano ha un po' stravolto la storia, nel film originale il protagonista non parlava italiano e per questo si sentiva isolato.
Con la traduzione in italiano, sono stati leggermente cambiati alcuni dialoghi, ma il film è rimasto molto divertente.
Le scene del padre appena immigrato in Germania sono molto commoventi.

Neromidan ha detto...

Si vero, forse questo è uno di quei rari casi in cui il doppiaggio italiano (che fa dei lavoroni eccezionali)svia un po' la simbologia di alcune scene!
Più che differenze e luoghi comuni tra tedeschi e italiani ho visto molta autocritica (in senso positivo e negativo) riferita al Sud d'Italia.(premetto che ne faccio parte!) Nel complessivo è stato piacevole!^_^

Lena ha detto...

Molte delle differenze tra italiani e tedeschi trovate nel film sono le stesse che si ritiene ci siano tra italiani del nord e del sud.
Credo che ci fosse anche parecchia autocritica anche tedesca e una certa presa per i fondelli di tutti quei tedeschi, e sono tanti, che vedo l'Italia solo come una pittoresca località di villeggiatura.
Pensa che molti tedeschi e austriaci non sanno che in Italia ci sono le montagne :-/

Anonimo ha detto...

Salve!
Qualcuno sa per caso se e dove si possono troavre i sottotitoli italiani per questo film.

Grazie mille.

Licenza Creative Commons
Questo opera di Elena Baldi è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Based on a work at www.vivalagermania.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.vivalagermania.blogspot.com/.